Il giorno del Ringraziamento a tavola!

Il giorno del Ringraziamento è una tradizione americana che si festeggia a tavola con il tacchino ripieno. Ecco una ricetta sana e gustosa, suggerita da Lyda Bottino, la nostra specialista in nutrizione

Clicca qui per una consulenza gratuita personalizzata
del nostro esperto, Dott.ssa Lyda Bottino

Il quarto giovedì del mese di Novembre gli Americani festeggiano il “Thanksgiving Day”Giorno del Ringraziamento –. È noto che in questo giorno di celebrazione il piatto che onora la ricorrenza e la tavola è il tacchino ripieno.

Possiamo festeggiare anche noi questa tradizione, magari cogliendo il lato “sano” di questa pietanza?

Il tacchino è infatti una carne bianca altamente proteica e ricca di vitamine (A,D,B6,B12) e minerali (calcio, ferro, fosforo) che non può mancare in un corretto regime alimentare.

Quali sono gli abbinamenti giusti?

Sicuramente tutti i tipi di verdure, e poi, se si desidera consumare un piatto unico, si può accompagnare la carne con patate o servire con cereali integrali bolliti come nella tradizione cinese.

Una ricetta per la festa del ringraziamento

Consiglio il tacchino ripieno di castagne, mele o prugne secche. Proprio queste ultime sono un concentrato dei principi nutritivi del frutto fresco, ricche di vitamine A,B,C e antiossidanti. Grazie alla presenza di potassio, calcio, magnesio, ferro, zinco e rame sono rimineralizzanti e hanno proprietà lassative.

Ingredienti

1 tacchino intero piccolo (3 kg ) pulito e disossato

1 cipolla

1 gambo di sedano

1 mela verde per ripieno + 4 per contorno

100 ml di vino bianco

brodo vegetale q.b.

12 prugne secche denocciolate

300 gr. carne trita

50 gr. di pane grattato

1 uovo

noce moscata, sale e pepe

Preparazione

In una padella con un po’ di olio si fanno soffriggere cipolla e sedano sminuzzati, dopo qualche minuto si aggiunge la carne macinata e le prugne tritate. Quindi si unisce la mela pulita e tagliata a cubetti. Si lascia rosolare a fuoco lento il tutto, in modo che il composto ottenuto si ammorbidisca. E solo se necessario, si aggiunge un po’ di brodo.

Dopo aver versato il composto in una ciotola, si lascia raffreddare. Poi  si aggiunge l’uovo, pangrattato, sale, pepe e noce moscata: si mescola per amalgamare il tutto.

Si posa il tacchino in un’ampia teglia e si farcisce con il composto preparato. Quindi si chiude con stuzzicadenti o filo da cucina e si legano le zampe.

Prima di inserirlo nel forno, si tagliano delle mele con la buccia  in 4 spicchi e si dispongono intorno al tacchino.

Infornare a 180-200° per ca. 2h/2,5h, ricordando di bagnarlo ogni mezz’ora  circa con un po’ di brodo vegetale. Appena si inizierà a vedere una leggera bruciatura sulla pelle, si copre con carta stagnola.

Il tacchino è pronto! Buon Giorno del Ringraziamento.

By |2018-11-26T19:27:24+00:0022 novembre 2018|