Etienne Ferreira, inventore del Truekrav

Focusonyou ha incontrato Etienne Ferreira, ideatore e guru del Truekrav, nuova tecnica di autodifesa. Fra poco arriverà in Italia e sarà possibile fare qualche lezione con lui

 

Vuoi provare il TrueKrav? Dal 14/5 al 17/6 da Gymmo PtStudio, a Milano
Etienne Ferreira terrà corsi individuali e small group. Per info chiama 02 /36588480

Bullismo, furti, aggressioni, il nostro quotidiano non fa che metterci in guardia da spiacevoli e brutti episodi. Non facciamo che allarmarci di fronte ai fatti di cronaca in continuo aumento nelle nostre scuole, strade, persino case. Senza sottovalutare mai l’aggressore, forse un modo per difendersi c’è. Mai sentito parlare della tecnica del TrueKrav?

E’ la nuova tecnica di autodifesa inventata e messa a punto da Etienne Ferreira. Deriva dal Krav Maga, la lotta militare di autodifesa dell’esercito israeliano, nata intorno al 1940, che punta sulla velocità e l’efficacia rapida, e che prepara l’individuo per sopravvivere a un’aggressione. Ma il TrueKrav è un’altra cosa.

Etienne Ferreira sarà a Milano dal 14 maggio al 17 giugno a Milano presso la palestra Gymmo PT Studio, in via Paleocapa 1. Sarà possibile prenotare i corsi e imparare questa straordinaria tecnica direttamente dal suo ideatore.

Nel frattempo Focusonyou lo ha incontrato e gli ha fatto qualche domanda per capire meglio il Truekrav.

Quali sono le differenze sostanziali fra il Krav Maga e il TrueKrav?

La differenza è che con il Truekrav si sperimentano tutte le tecniche con una vera resistenza. È uno studio indipendente che si concentra sull’allenamento da combattimento. Così gli allievi subito si rendono conto che quello che imparano con il Truekrav è realmente effettivo. E ricevono un coaching fisico e mentale per affrontare qualsiasi tipo di attacco o di aggressione criminale.

Prevede un tipo di allenamento che non è uno sport, quindi non premia nessun livello di preparazione con cinture colorate. Inoltre la preparazione atletica che viene impartita non è utile né per dimagrire, né per fini sportivi, al punto che tutti i miei insegnanti si arrogano anche il diritto di escludere qualche allievo

Inoltre il Krav Maga in Italia è molto rigido e troppo strutturato. Quando nella realtà è tutto diverso, attacchi e aggressioni non devono seguire procedure precise.

Così con i Truekrav non ci focalizziamo su una tecnica precisa, ma possiamo insegnare agli studenti anche di improvvisare e di adattarsi alle situazioni. È una disciplina molto più diretta del Krav Maga, che punta su un’alta empatia, su buone condizioni fisiche e improvvisazione di movimenti.

Vengono insegnati anche i principi dell’arte del combattimento e non solo pre-determinate tecniche.

Ultimo, ma non per questo meno importante, in Italia è troppo facile diventare istruttore di Krav Maga.

Con il Truekrav ci concentriamo a creare e formare istruttori di qualità, che capiscano e conoscano bene i principi del combattimento.

È una pratica consigliata anche alle donne?

Certamente, è eccellente per le donne. Tre anni fa, una delle mie studentesse subì un attacco con un coltello. Riuscì a disarmare l’aggressore e mise in salvo la propria vita. Ho sentito molte storie simili dalle ragazze che frequentano i miei corsi e che non fanno altro che confermarmi quanto il Truekrav abbia dato loro sicurezza e più libertà nel fare quello che a loro piace. Almeno non hanno più paura ad organizzare arrampicate in montagna da sole o con un’amica, oppure non temono di fare jogging, running o bicicletta da sole.

E non può essere pericoloso per una donna?

Io non credo proprio. Frequentano i corsi della mia scuola sudafricana circa 100 donne, e non abbiamo mai ricevuto delle lamentele e nessuna di loro ha mai avuto seri problemi. Infatti il direttore di un giornale di salute femminile frequenta sempre i nostri corsi e li consiglia alle sue amiche.

A che età possono praticarlo i bambini?

Possono certo, ma solo a partire dai 14 anni, poi dipende anche dalla costituzione e dalla fisicità di ciascuno.

Etienne Ferreira durante una lezione

A chi consiglia questa disciplina?

A tutte quelle persone che vogliono davvero imparare ad autodifendersi. La nostra studentessa più giovane ha solo 14 anni e il nostro allievo più agé ne ha 70, quindi come vede, non c’è un limite all’età.

Seguiamo e formiamo un ampio spettro di persone. Il Truekrav ha avuto eccellenti risultati presso i membri delle unità speciale delle forze dell’ordine (Crabinieri, ex NYPD, Task Force speciali sudafricane e polizie private).

E’ molto importante ricordare che la situazione di sicurezza globale è molto cambiata negli ultimi anni, e si è calcolato che il rischio per i cittadini civili di incorrere in serie difficoltà di sopravvivenza è molto più alto rispetto a 10 o addirittura anche solo 5  anni fa.

E il Truekrav insegna ai civili le stesse tecniche di difesa che vengono impartite alla polizia e alle forza speciali.

Il Truekrav necessita di una buona preparazione fisica?

Sì per iniziare, sono richiesti un buon stato di salute e una media preparazione atletica. Ma quando si inizia la disciplina, occorre incrementare anche il potenziamento muscolare e l’allenamento in generale del corpo.

Quanto occorre allenarsi per cominciare a vedere dei risultati?

Noi raccomandiamo 3 lezioni basiche per capire meglio i principi del combattimento e imparare i fondamentali della disciplina. Poi 12 lezioni per approfondire meglio e raggiungere un livello intermedio. Dalle 18 alle 24 lezioni, infine, per diventare degli esperti e raggiungere un buon livello, anche di pratica.

Cosa bisogna indossare durante le lezioni?

Nulla di particolare, gli stessi abiti che si mettono per far ginnastica: maglia e pantaloni comodi, scarpe da ginnastica. Mai senza una bottiglietta d’acqua e un piccolo asciugamano per il sudore.

Così si possono apprendere le regole base del Truekrav in tre lezioni?

Sì, già in 3 lezioni si apprendono le regole basiche. Ce ne vogliono almeno 12 per una preparazione media e per raggiungere il Primo livello, che significa non essere ancora un istruttore, ma un “Truekrav Coach”: questo livello offre la possibilità di accedere al mio sito alla piattaforma Istruttori. Il tutto costa intorno ai 1750 euro.  Durante questo primo livello, si apprende molta tecnica e il focus è fare molti seminari specifici per le donne. Il secondo livello comporta in più altre 12 ore e il prezzo si aggira intorno ai 1000 euro. Il terzo Livello, che comporta otto ore in più, comprende un test per certificarsi Istruttore di Truekrav e il costo è di 750.

By |2019-04-23T03:52:06+00:0023 aprile 2019|