BOSU Ball, la pedana che aiuta a ridefinire i muscoli

La BOSU Ball è un attrezzo fitness che aiuta a ritrovare il tono muscolare, grazie a un’ampia gamma di esercizi. Quali? Eccone alcuni suggeriti dalla nostra wellness coach

 

Bosu Ball, fitness

Credits foto: BOSU®

Arrivano le vacanze, quel periodo dell’anno in cui ci si riposa e ci si rilassa… non troppo, però. È bene, infatti, non interrompere del tutto l’attività fisica, per continuare a tenere attivo il metabolismo e non arrivare a settembre con qualche chiletto in più accumulato al buffet.

Come continuare a tenersi in allenamento, quindi? Un valido aiuto può provenire dalla BOSU Ball, un attrezzo che di certo avrete visto in palestra o al seguito di qualche personal trainer. Il nome deriva dall’acronimo di Both Sides Up, ovvero si tratta di una pedana instabile, che può essere utilizzata sia dalla parte rigonfia che dalla parte piana.

“Per capirci meglio, somiglia a una mezza fit ball, molti ne paragonano la funzionalità a quella dello step, ma vi è qualche differenza, in primis l’instabilità – ci spiega Simona Musocchi, wellness coach per Focus on You – È una mezza sfera di gomma, di forma circolare quindi, dal diametro di circa 60 cm”.

Parlandone con Simona, ne abbiamo scoperto più da vicino l’utilità e le potenzialità e ci siamo fatti consigliare qualche pratico esercizio da fare anche a casa: adesso che avete più tempo da dedicarvi in vacanza, non avete più scuse!

A cosa serve la BOSU Ball?

“Gli esercizi con la BOSU Ball possono essere pressoché infiniti. Il fatto che sia instabile offre la possibilità di tonificare e potenziare la struttura muscolare, di migliorare la coordinazione, l’equilibrio e la postura. Provateci: anche solo rimanere fermi con entrambi i piedi in equilibrio sulla BOSU Ball significa lavorare in modo isometrico sul rinforzamento degli addominali e dei muscoli degli arti inferiori. Con questo attrezzo vengono potenziate la propriocezione, ovvero la capacità di percepire e riconoscere la posizione del proprio corpo nello spazio, senza il supporto della vista, e quindi la stabilità del corpo.

Cosa si può fare con la BOSU Ball?

“Se state già seguendo un allenamento fitness, potete integrare qualche esercizio con la BOSU Ball, altrimenti potete utilizzarla come strumento a sé, come metodo di condizionamento funzionale. Con la BOSU Ball ci si può dedicare anche a degli esercizi di resistenza, per scolpire e ridefinire i muscoli. È chiaro come la parte più interessata siano gli addominali, sede del baricentro, che lavoreranno a ogni esercizio, proprio per mantenere l’equilibrio”.

Si può usare in autonomia?

“Sì, ma solo dopo essersi fatti spiegare bene gli esercizi da un personal trainer. Un consulente vi spiegherà bene come eseguire il gesto tecnico in sicurezza e in modo efficace, per scongiurare cadute o lesioni alle articolazioni e ai legamenti. Quindi, prima consiglio di seguire una lezione di BOSU Ball e solo dopo di proseguire in autonomia a casa vostra”.

Dove si può comprare?

“La si trova facilmente in tutti i negozi che vendono articoli per il fitness o anche online. I prezzi possono variare molto, ma si parte sempre dalla cinquantina di euro in su”.

Bosu Ball, fitness

Gli esercizi da fare con la BOSU Ball

“Ve ne suggerisco alcuni semplicissimi, ma da svolgere sempre in piena sicurezza: assicuratevi di non avere intorno mobili o oggetti pericolosi in caso di perdita dell’equilibrio. E ricordatevi sempre, prima e dopo, di eseguire un po’ di stretching per preparare e scaldare i muscoli e non andare incontro a spiacevoli infortuni”.

– Utilizzando la BOSU Ball con la cupola di gomma rivolta verso l’alto, provate a stare in piedi immobili su essa su una gamba sola e a mantenere la posizione per 20 secondi. Poi cambiate gamba e mantenete per 20 secondi. Eseguite 3 ripetizioni per gamba. Con questo esercizio si attivano gli addominali, si contraggono i glutei, migliorando il tono degli arti inferiori, si rinforzano le ginocchia e le caviglie e si lavora sulla concentrazione e sui riflessi.

– Sempre con la BOSU Ball con la sfera di gomma rivolta verso l’alto, poggiate entrambe le mani sulla cupola ed eseguite 20 piegamenti sulle braccia. Ripetete poi per 3 serie. Una variante può consistere nell’appoggiare una mano sulla BOSU Ball e una a terra, per lavorare in maniera asimmetrica sui muscoli delle braccia. Oltre a migliorare il tono dell’apparato muscolare degli arti superiori, questo esercizio sollecita sempre anche i muscoli addominali, che per contrastare l’instabilità, devono necessariamente contrarsi.

– Sempre con la BOSU Ball con la sfera di gomma rivolta verso l’alto, salite con entrambi i piedi sulla cupola e mantenete le gambe leggermente piegate. Poi, portate la gamba destra dietro, esterna alla BOSU Ball, ed eseguite un affondo. Dopo aver riportato in posizione la gamba destra, portate indietro la sinistra ed eseguite un affondo. Eseguite 10 affondi per gamba, per 3 serie. Un esercizio che ridefinisce i muscoli delle gambe, lavorando a fondo anche sugli addominali.

Approfondimenti

Vuoi saperne di più sull’isometria? leggi anche

Isometria, la Smart Gym da fare dove si vuole

clicca qui per chiedere una consulenza gratuita a Simona Musocchi, wellness coach di Focus on you.

By |2018-07-23T00:21:02+00:0023 luglio 2018|