Isometria, la Smart Gym da fare dove si vuole

Fa benissimo, non “gonfia” i muscoli, aumenta la forza fisica, è indicato per donne e uomini e soprattutto si può praticare ovunque. Ecco, in sintesi, l’identikit dell’isometria.

 

“L’isometria è un metodo poco conosciuto se non dagli addetti ai lavori” spiega Simona Musocchi, Consulente wellness per Focus on You e personal trainer. “Si tratta di un allenamento efficace perché rinforza in modo mirato i muscoli. Per questo è il primo lavoro che gli sportivi compiono dopo un incidente. I vantaggi sono evidenti: non mette a rischio le articolazioni, non servono attrezzi, è divertente e si può svolgere ovunque e in qualunque momento, “anche alla fermata del tram”.

Isometria, cosa è 

L’isometria è una ginnastica che opera su forza e resistenza. “Potenzia e rassoda i muscoli, singolarmente o su precisi gruppi muscolari, senza però il movimento articolare. Il muscolo si contrae e poi si allunga senza sovraccarico, tonificando ma non aumentando la massa. Si ottiene un risultato armonioso e soprattutto si incrementa moltissimo la propria forza. Ecco perché è indicata per le donne, che non desiderano ingrossare i muscoli” aggiunge la personal trainer.

Tanti vantaggi e articolazioni al top

Come sempre occorrono precise accortezze. “Anche quello dell’isometria è un terreno dove non bisogna avventurarsi da soli”, specie all’inizio, bisogna farsi seguire. L’isometria lavora infatti sulla pressione, che se mal esercitata può trasformarsi in un’arma con il rischio di farsi male. Ancora, consiglio di abbinare all’attività isometrica pure un allenamento aerobico, di movimento. E, infine, è molto importante concludere la sessione di isometria con dello stretching mirato”.

A casa, in ufficio, per strada: ecco gli esercizi

Come allenarsi a seconda delle situazioni e dei momenti della giornata. Anche in incognito…

In autobus o sulla metropolitana

Durante il tragitto, reggiti alla maniglia o al palo, senza tenere le gambe contratte. Immagina di dover schiacciare qualcosa con un piede: il peso va tutto su una gamba, mentre l’altra rimane morbida. Tieni per un minuto, e poi ripeti dall’altra parte, fino a destinazione! Con questo esercizio lavorano i muscoli delle gambe e dei glutei.

In ufficio

Appoggia entrambi i palmi delle mani sotto il piano del tavolo o della scrivania. Come se volessi sollevarlo, spingi in alto e tieni per 30 secondi, poi rilascia. E ripeti. E’ un allenamento, questo, concentrato sul bicipite.

In macchina

Sapevi che il volante dell’auto può essere utilizzato come il magic circle del Pilates? Fai così: quando sei al semaforo, metti le braccia all’interno del volante, nella parte superiore. Appoggia i polsi e spingi verso l’esterno per 20 secondi. Ripeti per 3 volte e, se il semaforo diventa verde, riprendi a quello successivo: così lavorano tricipite e spalla. Oppure, per potenziare bicipiti e pettorali, appoggia le mani sull’esterno del volante e spingi verso l’interno.

A casa

Due esercizi facili facili. Il primo: appoggia i palmi allo stipite della porta e spingi con entrambe le mani, come se volessi allargare lo spazio. Tieni la posizione per 20 secondi, poi rilascia e ripeti: lavorano il tricipite e il deltoide.

Il secondo: avvicinati a un muro, appoggia tutta la schiena alla parete e piega le gambe come se ti volessi sedere su uno sgabello. Immagina di dover schiacciare qualcosa con i pedi: fai pressione sul suolo per 50 secondi, poi lascia e riprendi fiato per 20 secondi. Ripeti tre volte. Le gambe ti ringrazieranno.

Al supermercato

Siete in coda alla cassa? Provate a rimanere in equilibrio su una gamba sola, da fermi. Poi ripetete sull’altra gamba. Un esercizio che si può fare senza dare troppo nell’occhio, ma che potenzia equilibrio e muscolatura.

 

Vuoi saperne di più?

clicca qui  per chiedere una consulenza gratuita a Simona Musocchi, wellness coach di Focus on you.

By |2018-06-14T02:11:14+00:0014 giugno 2018|