Ancora un appuntamento con Sayonara Motta e lo yoga

Noi di Focusonyou.it abbiamo provato le prime lezioni. Il consiglio è di non perdere l’ultimo appuntamento il 29 aprile con la Master Trainer di yoga Sayonara Motta, alla Palazzina Appiani del Fai, a Milano

 

La master trainer di yoga Sayonara Motta ha tenuto uno degli appuntamenti milanesi di TrainUp, start up torinese per chi ama allenarsi e cambiare spesso disciplina.

Noi siamo stati a quello del 15 aprile. Il prossimo è fissato per il 29 aprile, sempre nella splendida cornice della Palazzina Appiani del FAI, l’edificio immerso nel Parco Sempione di Milano.

Sayonara ha tenuto la lezione nel salone d’onore interno. Questo è decorato con marmi, cristalli e un fregio continuo con cortei trionfali dei bassorilievi romani di età imperiale, dipinto dal pittore neoclassico Andrea Appiani, da cui la Palazzina prende il nome.
Per l’occasione, la sala era allestita con tappetini a terra e bottigliette d’acqua per ogni partecipante.
Prima dell’inizio della lezione, una guida del Fondo Ambiente Italiano ha raccontato la storia dell’edificio. Fu voluto da Napoleone, che amava affacciarsi dal balcone d’onore sull’Arena Civica per assistere agli spettacoli sportivi.

Una sequenza di asana come una coreografia

Il silenzio è calato sulla sala e la voce di Sayonara ci ha accompagnate nella pratica: savasana, la posizione di rilassamento sdraiati a pancia in su, è servita per entrare nel mood meditativo.

Abbiamo riscaldato poi il corpo con una sequenza di saluti al sole del Vinyasa, l’unione tra movimento e respiro. Poi abbiamo eseguito le asana, in una sequenza che ha costruito una sorta di coreografia, che abbiamo ripetuto più volte.

Ad ogni ripetizione, i muscoli cedevano all’allungamento e il respiro diventava più profondo. Contemporaneamente, il corpo si rilassava e la mente si calmava.

Un’esperienza da ripetere!

La lezione è finita con un rilassamento in savasana, l’asana con cui abbiamo iniziato la pratica, perfetto per concludere una giornata frenetica tra lavoro e incombenze quotidiane.

L’ora e mezza è stata davvero piacevole, oltre che tosta! Gli alberi di Parco Sempione ben visibili dalle finestre della splendida sala, la conduzione di Sayonara Motta, e l’organizzazione. La conclusione è che attività come questa andrebbero seguite ogni volta che se ne ha la possibilità!

By |2019-04-18T23:00:41+00:0018 aprile 2019|