Theal Therapy: la terapia dei campioni… per tutti

Abbiamo provato un rivoluzionario laser made in Italy. Può essere impiegato nella cura di edemi, lesioni muscolari e patologie acute, fino a ulcere, piaghe ed ernie

 

Theal Therapy Mectronic

Una vera rivoluzione nel campo della medicina e della fisioterapia. In grado, allo stesso tempo, di accelerare il recupero fisico degli sportivi e curare un’ampia gamma di patologie. È questa la potenzialità della Theal Therapy, la terapia laser made in Italy brevettata da Mectronic. Ma in cosa consiste e quali sono  i suoi impieghi terapeutici? Abbiamo approfondito con gli esperti e l’abbiamo provata direttamente per voi: ecco com’è andata.

Che cos’è la Theal Therapy?

Acronimo dell’inglese “Temperature controlled High Energy Adjustable multi-mode emission Laser”, Theal Therapy è una terapia basata su una tecnologia laser fino a 8 lunghezze d’onda a emissione ed energia modulata e termo-controllata. Ciò consente di massimizzare gli effetti terapeutici inducendo, fin dalla prima seduta, un’intensa riduzione del dolore e la ripresa della mobilità. La terapia sfrutta diverse lunghezze d’onda che si possono dosare tra di loro in modo tale da ottenere il mix adatto per una determinata patologia, modulando il trattamento in base ai parametri fisiologici.

Quali sono i suoi impieghi?

I campi applicativi della Theal Therapy spaziano dalla medicina all’estetica. “La Theal Therapy, oltre a curare i più forti campioni del mondo, è la terapia laser per tutti – precisa Ennio Aloisini, CEO di Medtronic. Viene infatti utilizzata in ambiti diversi: dalle patologie di un atleta come tendiniti e lesioni muscolari, al trattamento del dolore di un paziente amputato di arto; dalla cura delle ulcere al trattamento conservativo di ernie e lombosciatalgie”. La Theal Therapy è efficace anche nella podologia e per la salute del cavo orale.

Theal Therapy Mectronic

L’esperienza in AC Milan

“Theal Therapy, rappresenta un’importante evoluzione – spiega Marco Chaulan, fisioterapista di AC Milan – da subito abbiamo ottenuto ottimi risultati sia nel riassorbimento degli edemi, sia nel trattamento del dolore. Abbiamo curato tendiniti, lesioni muscolari e infiammazioni. La possibilità d’intervenire in fase acutissima su atleti e avviare il processo riabilitativo rapidamente ci consente di accelerare i tempi di recupero.

Provato per voi: la mia esperienza con Theal Therapy

Gioco a pallavolo a livello amatoriale da oltre 25 anni e quest’anno ho subito il primo infortunio: distorsione alla caviglia destra, un danno importante, con previsione di recupero in qualche mese. Avendo la possibilità di provare sulla mia pelle la Theal Therapy, ho chiesto di essere inserita in lista.

Mi sono recata dal tecnico operatore di Mectronic, il quale dopo aver preso conoscenza del decorso clinico dell’infortunio, ha impostato l’applicatore. Dopo aver valutato lo stato di salute dei legamenti, ha cominciato a passare lo strumento su entrambi i malleoli. Finito il trattamento, ho provato a camminare: avendo i tacchi, ho simulato la camminata sulle punte e la sensazione è stata di una maggiore leggerezza con un minor dolore. “A prima vista, servirebbero altre 4 sedute per ridurre l’infiammazione – mi ha spiegato l’operatore.

Theal Therapy non è dolorosa e non ha effetti collaterali.

Durante il trattamento il paziente può percepire un calore più o meno intenso e le aree dolenti o infiammate possono essere più sensibili, ma grazie al sistema di controllo della temperatura dei tessuti, l’operatore può modulare l’emissione dei raggi laser.

Informazioni utili

Il costo di una seduta varia a seconda della patologia e della durata del trattamento (tra i 40 e i 100 euro). Esiste un elenco di centri, ma non è disponibile sul sito. Qualora un paziente volesse sapere dove trovare il centro Theal Therapy più vicino, può farlo direttamente utilizzando il form di richiesta informazioni presente sul sito https://www.mectronicmedicale.com/it.

By |2018-07-04T00:32:23+00:004 luglio 2018|