I Calendari dell’Avvento

I calendari dell’avvento versione beauty-case. Ecco le versioni Natale 2018 più originali. Scatta il conto alla rovescia con 24 sorprese beauty nascoste nelle 24 finestrelle

 

Il primo calendario dell’Avvento nacque a Monaco di Baviera nel 1908. Ancora oggi continua a conquistare grandi e piccini, ma soprattutto rende  ancor più magici e belli l’attesa e l’arrivo del Natale.

Per rendere ancora più speciale ogni giorno già speciale prima del 25 dicembre, il conto alla rovescia è un momento sempre emozionante da condividere con tutta la famiglia. Dopo mille e più versioni di calendari dell’Avvento (anche con i cioccolatini), ecco quelle più divertenti e originali del mondo della bellezza.

Decorativo, ludico e divertente, aprire ogni giorno o sera una finestrella del calendario si trasforma in un piccolo rituale che invita alla riflessione. Regala un’emozione al giorno e un piccolo prodotto cosmetico che si rivelerà sempre utile e comodo durante i week-end e i brevi viaggi.

I calendari dell’Avvento più ludici

E’ un castello incantato il calendario “C’era una volta” di Sephora: 24 sorprese fra make-up, salviette struccanti, accessori, elastici glitter per i capelli, patch, limetta unghie e tante altre vere sorprese. Ha le sembianza di una valigia vintage coloratissima, invece, il calendario dell’Avvento che Kiehl’s ha affidato alla creatività dell’artista americano Andrew Bannecker. Immancabili dietro le finestrelle i 3 best seller formato normale: il Lip Balm, il Contorno Occhi Avocado Eye e la mitica crema mani più 15 mini taglie e 6 campioncini. Come ogni anno, anche quest’anno Kiehl’s supporterà Make-A-Wish, un’associazione no profit che realizza i desideri di bambini affetti da gravi malattie. Come? Devolvendo parte del ricavato di ciascun prodotto venduto.

I calendari dell’Avvento più Green

Il Natale è alle porte e Yves Rocher suggerisce di aspettarlo scandendo i giorni di attesa con un calendario all’insegna del green e del riciclo: 24 sorprese da scartare giorno dopo giorno, ovvero prodotti full e travel size dedicati alla cura di viso-corpo e capelli, ma anche piccoli profumi, con un invito speciale ai consumatori: ri-utilizzare le 24 scatolette (che non contengono plastica) per piccole confezioni regalo.

Un percorso sensoriale-goloso quello scelto da Nuxe che dietro i 24 giorni di attesa verso il Natale nasconde 14 prodotti in mini-taglia di tutte le sue specialità cosmetiche, e 10 sacchetti di miscele bio Lov Organic per preparare  gustose tisane. Elegantissimo e minimalista invece quello firmato Susanne Kaufmann con sorprese per lo skincare e l’haircare per lei e per lui: tutti cosmetici organici formulati con principi attivi di origine naturale.

Per chi è sempre in ritardo

Il momento per regalare o acquistare un calendario è adesso, ma Bottega Verde ha pensato ai ritardatari con un’ “Edizione Speciale 12 giorni”, il cofanetto calendario pensato per chi arriva all’ultimo e non vuole rinunciare al count down con effetto sorpresa. E soprattutto studiato per chi cerca idee-regalo a piccoli prezzi, da donare prima del 13 dicembre. Uno scrigno di bellezza divertente e decorativo che, giorno dopo giorno, ci sorprende con cosmetici efficaci e accessori indispensabili.

Per un’attesa esclusiva

È alla sua quarta edizione il calendario dell’Avvento Clarins che nasconde dietro alle 24 finestrelle tutte le specialità viso, corpo, make-up e benessere della maison. Piccoli formati ma comunque perfetti compagni per un breve viaggio. Affascinanti e magiche anche le miniature di profumi esclusivi. Onirica e immaginifica infine la versione pop firmata dalla Maison Castelbajac per L’Occitane: un calendario coloratissimo con 24 piccoli tesori di bellezza che renderanno ancor più belle tutte le sere o le mattine di dicembre.

  • Calendrier de l’Avent di Yves Rocher (49,95 euro)
By |2018-11-26T07:17:17+00:0026 novembre 2018|