5 film sullo sport tratti da storie vere da guardare quest’estate

L’estate è il periodo giusto per regalarsi qualche serata di relax, anche se si è a casa, recuperando vecchi titoli di film. Lo sport, si sa, appassiona grazie a storie di rivincita, anche sociale, di sfide da superare, di gesti estremi per raggiungere i propri obiettivi. E i film sullo sport tratti da storie vere raccontano proprio queste esperienze.

 

 

Per questo motivo abbiamo selezionato 5 film sullo sport basati su storie vere per la vostra estate: ecco i preferiti di Focus on You.

The Program, 2015

Diretto da Stephen Frears, racconta la vita del ciclista Lance Armstrong. Il regista non si concentra solo sugli aspetti che riguardano la sua carriera, come l’ammissione di utilizzare il doping, ma anche sulla vita privata, partendo dalla diagnosi di cancro ai testicoli avvenuta nel 1996. Il racconto è molto lineare e si basa sul libro “Seven Deadly Sins: My Pursuit of Lance Armstrong”, scritto dal giornalista David Walsh, uno dei primi a dubitare del ciclista. Una curiosità? L’attore americano Ben Foster, per entrare al meglio nei panni di Armstrong, si è sottoposto ad un programma di doping e a 2 mesi di allenamento in bici per imparare a riprodurre la postura del ciclista texano.

The Fighter, 2010

Dickie e Micky Ward, interpretati rispettivamente da Christian Bale e Mark Wahlberg, sono due fratelli pugili. Vivono in una piccola cittadina di provincia, nel Massachusetts, dove Dickie è una leggenda perché ha mandato a tappeto un grande campione. Peccato però che sia poi finito a fumare crack e non riesca ad essere per niente lucido mentre allena il fratello, che verrà buttato allo sbaraglio ad affrontare un incontro importante. Oltre che essere la storia di due pugili è anche quella di due uomini che lottano con altri per affrancarsi. Gli attori, molto bravi nella loro interpretazione e carichi di umanità, rendono difficile staccarsi dallo schermo durante la visione del film.

Invictus, 2009

Diretto da Steven Spielberg, è l’adattamento del libro Ama il tuo nemico di John Carlin. Siamo nel 1995, alla Coppa del Mondo di Rugby, in Sudafrica. Nelson Mandela è stato finalmente liberato dopo 27 anni di prigionia ed è diventato presidente. Il suo obiettivo è quello di mettere pace tra bianchi e neri. La situazione sociale si rivede nel mondo del rugby, con la squadra degli Springboks, simbolo dell’orgoglio bianco afrikaner e detestata dai neri, riammessa dopo un decennio alle competizioni. Mandela spera che una vincita della squadra possa far ritrovare alla popolazione l’orgoglio nazionale.

Cinderella Man – Una ragione per lottare, 2005

Torniamo al pugilato, per un film che merita davvero. Protagonisti due grandi attori, Russell Crowe e Renée Zellweger. La storia è quella del pugile James Braddock che, dopo diverse vittorie e momenti di depressione si ritrova a combattere per il titolo di Campione del Mondo dei pesi massimi. Il suo avversario è Max Bear, che nella sua carriera ha ucciso due persone sul ring. Crowe nel suo ruolo è unico, anche nel rappresentare le emozioni di uomo nei confronti della sua famiglia.

Ragazze vincenti, 1992

Torniamo indietro nel tempo, per una storia vera che riguarda il campionato di baseball femminile. Il cast è d’eccezione: troviamo infatti Geena Davis, Lori Petty, Madonna e Rosie O’Donnel. La storia raccontata e romanzata è quella dell’All-American Girls Professional Baseball League, che si giocò dal 1943 al 1954. Protagoniste alcune donne americane, i cui mariti sono partiti per la guerra, e che decidono di allenarsi per provare le selezioni per entrare nella squadra di baseball.

By |2018-08-17T02:31:16+00:0017 agosto 2018|