Capelli: come averli splendidi e sani anche in estate

I capelli, lo sappiamo, non sono tutti uguali. Perciò, anche in estate meritano attenzioni e cure su misura, a seconda della tipologia.

 

Capelli perfetti anche in vacanza? Abbiamo chiesto la consulenza di Paolo Colasaniti, hair director di Charme&Cheveux, salone di Milano, alcuni consigli mirati : “Innanzitutto indossate un cappello: la cute è delicata e questo è il modo migliore per proteggerlaPoi, è importante trattare i capelli come la pelle, con routine su misura e prodotti ad hoc, che tengano presente anche lo stile di vita: le giovani e le sportive apprezzano molto, per esempio, le formule doposhampoo senza risciacquo, leave-in, pratiche e veloci”, racconta Paolo Colasaniti.

Come prendersi cura dei capelli sani

Per arrivare all’incontro con sole, mare & co. in perfetta forma, e per mantenerli in condizioni ottimali anche durante l’estate, è sufficiente la routine quotidiana, a patto che sia accurata e delicata. Durante le giornate in spiaggia, per chi ha capelli senza particolari problemi, basta prendere alcune precauzioni, come applicare, prima dell’esposizione ai raggi solari, un prodotto specifico protettivo (soprattutto se fate sport acquatici o beach volley). Operazione che va ripetuta dopo il bagno in mare e dopo aver sciacquato i capelli con acqua dolce. La sera, uno shampoo delicato e un balsamo ristrutturante consentiranno di mantenere una chioma sana e luminosa.

Se i capelli sono sfibrati o fragili

Qualunque sia la causa della loro mancanza di tono ed energia, i capelli indeboliti chiedono nutrimento.  Come primo passo, sostituite lo shampoo abituale con un prodotto ancora più delicato, arricchito con vitamine e sali minerali, e applicate poi un balsamo ristrutturante ed emolliente. In spiaggia, non dimenticate mai di difendere i capelli con un olio protettivo con filtri solari. Ogni settimana, dedicate loro cure extra, come maschere nutrienti e impacchi leviganti (perfetti quelli alla cheratina). Una maschera su misura agisce in profondità e può essere tenuta in posa anche tutta la notte.

La routine per i capelli secchi

Sono quelli più a rischio, a causa dell’azione disidratante dell’acqua marina, del vento e dei raggi UVA (che provocano l’ossidazione della melanina, modificandone anche il colore naturale). Scegliete shampoo e balsamo dalla base lavante delicata. Una o due volte la settimana, un impacco ricco di princìpi attivi vegetali, vitamine e minerali, assicura un’importante riserva di nutrimento e setosità. E’ poi indispensabile proteggerli dal sole con una crema o un olio nutriente, che contenga anche filtri ad alto indice di protezione. Servirà anche per richiudere le squame esterne e ristrutturare le cuticole.

Come proteggere i capelli colorati

D’obbligo, in spiaggia, salvaguardare la brillantezza del colore con un prodotto filmogeno, come un olio che contenga filtri solari, per impedire che l’azione dei raggi UV interferisca con le sostanze coloranti“, consiglia l’esperto. Poi, dopo ogni bagno, è importante sciacquare subito i capelli con acqua dolce, e ripetere l’applicazione.

E se i capelli sono grassi?

I capelli a tendenza grassa, in questo caso, sono i più fortunati: sono infatti quelli che soffriranno meno, poiché sono naturalmente protetti. Anzi, in teoria potrebbero trarre addirittura giovamento da una vacanza al mare. L’azione delicatamente esfoliante di sole e mare sul cuoio capelluto può infatti limitare la produzione di sebo. Non è necessario cambiare prodotti neanche una volta al mare, ma può essere utile dedicare attenzione alle punte, che comunque sono vulnerabili: dopo lo shampoo serale, basterà una goccia di balsamo (o di siero specifico) per prevenire la formazione di doppie punte.

 

puoi leggere anche: Abbronzatura e sport: come unire l’utile al dilettevole

  • Yves Rocher Solaire Corps & Cheveux 15 FPS UVA Huile Protectrice - Un unico prodotto in comodo spray
By |2018-07-09T09:16:37+00:007 luglio 2018|