Ferragosto all’insegna dello sport: cinque eventi dinamici

Non solo gavettoni, grigliate e bagni rinfrescanti. A Ferragosto, infatti, lo sport non va in vacanza: Focus On You ha selezionato per voi gli eventi più dinamici in Italia

 

La festa dell’estate è tradizionalmente associata a un bagno al mare, a un falò sulla spiaggia o a una bella grigliata con gli amici. Sole, relax e pochi pensieri. Gli sportivi però, quelli che amano stare sempre in movimento e non concedono pause all’attività fisica, rischiano di annoiarsi. Focus On You ha selezionato alcune idee alternative per vivere la giornata di Ferragosto come una festa, ma in maniera divertente e attiva.

A Dervio c’è la festa delle sponde!

Avete mai pensato a una traversata a nuoto del lago di Como? Ferragosto 2018 potrebbe essere l’occasione giusta per inaugurare questa prima volta. Da Cremia a Dervio a nuoto, non è impossibile. O meglio, l’iniziativa è una proposta originale per trascorrere il 15 d’agosto al fresco, ma in movimento. Un percorso di 2300 metri tra i due comuni del lago che, ogni anno, organizzano la giornata, che culmina poi con lo spettacolo dei fuochi artificiali. Appuntamento alle 10, sul lungolago degli Ulivi. Siete pronti?

Seconda tappa: Valle del Chiese

A due ore da Milano e a due passi dal Garda. La Valle del Chiese non si fa trovare impreparata per la festa dell’estate. Nello specifico a Storo (provincia di Trento), il 15 di agosto viene festeggiato con una tradizione: il canyoning. Ovvero, il trekking acquatico che consiste nella discesa a piedi in corsi d’acqua a portata ridotta. Un’attività adrenalina e sicuramente rinfrescante!

A Firenze scatta la corsa di Ferragosto

Il capoluogo toscano propone un altro appuntamento imperdibile per trascorrere il 15 di agosto in movimento. Come ogni anno, Firenze organizza la classica “corsa di Ferragosto”: è la cosiddetta Firenze-mare, la gara ciclistica giunta ormai alla sua 72esima edizione e riservata agli under 23. Appuntamento alle 7.30 nel centro di Firenze, con l’obiettivo di raggiungere la Versilia – nello specifico Viareggio – dove un tuffo in acqua ripagherà gli atleti di tutte le fatiche. Del resto, più di 180 km non sono proprio una passeggiata!

Dalla Toscana ad Aritzo: trekking e Carapigna

La Sardegna offre acque cristalline e splendidi panorami, ma non solo. Per chi volesse fuggire dal caldo e dalle spiagge affollate, una soluzione c’è. Che ne pensate di una giornata alle pendici del Gennargentu? Your Sardinia Experience ha organizzato una giornata ad Aritzo con la possibilità di scegliere tra il trekking (con un percorso di 12 km) e i laboratori di cucina per poi ritrovarsi in gruppo per un’esperienza in famiglia, a stretto contatto con la popolazione locale. Un pacchetto che costa 50 euro a persona. Sport, cultura e gastronomia: il divertimento è assicurato! Anche perché, dopo la fatica, nella piazza di Aritzo viene servita la Carapigna, il gelato sardo più antico fatto con acqua, zucchero e succo di limone.

Sosta in Calabria: rafting e nottata nel bosco

Avete voglia di aspettare la mezzanotte per festeggiare il Ferragosto in compagnia? In Calabria, sul fiume Lao, è possibile. Anche per chi si trovasse in Puglia a trascorrere le proprie vacanze. Come partecipare? Basta informarsi sulla pagina Facebook dell’evento! Partenza da Bari alle 12 e arrivo alla Grotta del Romito per l’incontro con la guida e per iniziare l’escursione con un percorso di trekking dalla durata di due ore. Grigliata e nottata nel bosco, per aspettare la mezzanotte, ma non è tutto. Ferragosto, infatti, sarà dedicato al rafting (due ore di navigazione). I costi? 130 euro tutto compreso o 110 senza grigliata e tenda. Due giorni fuori da casa, all’insegna dello sport, del divertimento e… dell’adrenalina! L’alternativa è il tour in giornata organizzato da Joan Tour, al costo di 20 euro. Partenza alle 5 da San Michele Salentino con direzione fiume Lao e rientro in serata. Insomma, avete l’imbarazzo della scelta!

By |2018-08-13T01:20:27+00:0010 agosto 2018|